TRINITÀ D'AGULTU

 

Trinità d'Agultu e Vignola è un comune gallurese di 2200 abitanti della provincia di Olbia-Tempio in Sardegna.  Geograficamente il territorio alterna vasti litorali caratterizzati da una natura selvaggia e spiagge bellissime di sabbia bianca. Un'economia da sempre basata sull'agricoltura e sulla pastorizia, ha vissuto una forte crescita grazie al fenomeno del turismo che, a partire dalla fine anni '70, si è fatta sempre più crescente e consistente.

 

La nascita del centro abitato di Trinità d'Agultu, formatosi attorno ad una antica chiesa campestre, risale alla seconda metà dell'Ottocento. Fu principalmente popolato da famiglie provenienti dai vicini centri della Gallura interna come Tempio Pausania e Aggius nonché dai pastori degli stazzi vicini. Nella piazza centrale del paese è presente la chiesa della Santissima Trinità, edificata all'inizio del Settecento e trasformata in parrocchia rurale nel 1813 da Monsignor Stanislao Paradiso.

 

L'agglomerato costiero dell'Isola Rossa, così chiamato per il colore dell'isolotto omonimo che lo fronteggia, a circa 400 metri dalla costa, conserva un borgo marinaro e una torre cinquecentesca, retaggio del dominio spagnolo. E' una bella località balneare che affianca al fascino del suo ambiente un tessuto ricettivo di tutto riguardo, pur mantenendo vive le tradizioni tipiche di una civiltà pastorale e rurale, ancora oggi molto sentite.

 

Notevoli, dal punto di vista paesaggistico, le rocce di Costa Paradiso, modellate dal vento e dal mare in milioni di anni, e le spiagge di Li Cossi, Tinnari, La Marinedda e la Spiaggia Longa dell'Isola Rossa.

 

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

FRAZIONI DI TRINITÀ D'AGULTU

ISOLA ROSSA

L'agglomerato costiero di Isola Rossa, così chiamato per il colore dell'isolotto omonimo che lo fronteggia a circa 400 metri dalla costa, conserva un borgo marinaro e una torre costirera cinquecentesca, retaggio del dominio spagnolo. Da segnalare la fantastica Isola Rossa, dal colore che caratterizza l'omonima isoletta posta di fronte a questo piccolo e grazioso villaggio che accoglie la bella Spiaggia Longu; a breve distanza il fascino di Punta Li Commeddhi, dopo aver superato la Spiaggia della Marianeddha, un altro gioiello.


Descrizione immagine
Descrizione immagine

COSTA PARADISO

Lungo la costa nord occidentale della Sardegna, ad un'ora di guida da Porto Torres ed altrettanto da Olbia, si estende un territorio di straordinaria belleza: un grandioso anfiteatro naturale degradante sul mare blu cobalto e delimitato da una coroda di picchi rocciosi di granito rosa che al tramonto si accendono di color rosso fuoco... è la Costa Paradiso, nel comune di Trinità D'Agultu. Su un' area di trecenti ettari è stato costruito un villagio residenziale, nel rispetto delle bellezze naturali e nell'osservanza di severi vincoli urbanistici. La Costa Paradiso è un insediamento turistico-residenziale, dotato di numerose e moderne strutture qualli: piccoli centri commerciali, negozi, bar, ristoranti, piscine, dancing. Sulla osta si troano due porticcioli attrezzati per il rimessaggio di gommoni e imbarcazioni leggere. Numerose stradine scendono a mare dando la possibilità si scegliere dove fare il bagno: spiaggie di sabbia oppure insenature che si aprono tra le numerose scogliere. Esistono centri attrezzzati per lo sport subacqueo. 


Le abitazioni sono progettate e realizzate su una superficie ideale per la vostra vacanza, con finiture eccellenti attraverso l'utilizzo di materiali tipici locali quali rivestimenti in piera,, infissi e porte in legno di produzione locale e ceramiche del posto.


Un servizio giornaliero di bus collega la Costa Paradiso con il Comune di Trinità d'Agultu ed Isola Rossa, piccolo stupendo borgo marinaro situato più a sud, recentemente dotato di un moderno porto turistico. Da Olbia attraverso la statale che passa per Arzachena, Palau, Santa Teresa di Gallura, oppure da Olbia attraverso l'interno passando per Tempio Pausania, da sud arrivando a Poro Torres per nave o ad Alghero per aereo lungo la litoranea che passa per Castelsardo. Numerosi voli dalle principali città italiane, collegano giornalmente gli aeroporti di Olbia ed Alghero-Fertilia. I collegamenti via mare per Torres vengono assicurati quotidianamente da numerose Compagnie di navigazione in partenza dai porti di: Savona, Genova, Livorno, Civitavecchia.

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

BADESI

Badesi è un piccolo comune gallurese di 1900 abitandi della provincia di Olbia-Tempio. La chiesa parrocchiale di Badesi, nel centro del paese, è intitolata al Sacro Cuore e venne costruita ai primi del '900. Di bellezza mozzafiato sono le spiagge del litorale, Badesi Mare. Un'ampia spiaggia bianca si estende per chilometri, attraversata dalla foce del fiume Coghinas, uno dei più importanti della Sardegna. Le dune, di sabbia finissima, sono ricoperte di ginepri e all'orizzonte si scorge in lontananza l'isola dell'Asinara. Grazie alla sua esposizione al vento di maestrale, questo litorale è meta ideale, durante tutto l'anno, degli amanti del surf a vela. La costa di Badesi, inoltre, è stata recentemente dichiarata "sito di interesse comunitario", per la ricchezza della flora e le peculiarità della fauna, particolarmente i volatili stanziali e migratori che nidificano in mezzo ai canneti delle rive del fiume Coghinas e delle isolette fluviali. È l'estate il periodo in cui si svolge la maggior parte delle manifestazioni, delle feste e delle sagre, riunite sotto l'unico cartellone dell'Estate Badesana. Da segnalare il famoso carnevale estivo di Badesi, con la sfilata dei carri allegorici, che si tiene ogni anno la notte del 13 agosto, e la Sagra Gastronomica che ha luogo l'8 agosto, con la degustazione di piatti tipici e specialità galluresi, in un appuntamento che attrae anno dopo anno un numero sempre maggiore di turisti.

 

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

SANTA TERESA DI GALLURA

Santa Teresa Gallura è comune gallurese di 5200 abitandi della provincia di Olbia-Tempio. Il paese si snoda su un promontorio che guarda a Nord la costa meridionale della Corsica da cui è separata dalle Bocche di Bonifacio distante appena 11 miglia da Capo Perfusato, a Nord-Est l'arcipelago della Maddalena, e ad ovest si affaccia sul Mar di Sardegna.

Guida Santa Teresa
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Gruppo Spano Immobiliare

Circonvallazione Aldo  Moro 11C

07038 Trinità d'Agultu

Sardegna


© 2018 Spano costruzioni edili srl / Tutti i diritti riservati